VIII Commissione - Marted́ 25 novembre 2008


Pag. 140

ALLEGATO 1

DL 172/08: Misure straordinarie per l'emergenza nel settore dei rifiuti nella regione Campania (C. 1875 Governo).

SUBEMENDAMENTI AGLI EMENDAMENTI DEL RELATORE PRESENTATI NELLA SEDUTA DEL 20 NOVEMBRE 2008

Subemendamenti all'emendamento 2.18 del Relatore

Sostituire le parole: Per tutta la durata con le seguenti: Fino al 30 giugno 2009 e al fine del superamento.
0. 2. 18. 1. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire le parole: Per tutta la durata con le seguenti: Fino al superamento.
0. 2. 18. 2. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire le parole: Per tutta la durata dello con le seguenti: Durante lo.
0. 2. 18. 3. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere la parola: tutta.
0. 2. 18. 4. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire la parola: dello con le seguenti: del grave.
0. 2. 18. 5. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire le parole: nel settore dello con le seguenti: per lo.
0. 2. 18. 6. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Dopo le parole: dei rifiuti aggiungere le seguenti: solidi urbani e speciali.
0. 2. 18. 7. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Dopo le parole: dei rifiuti aggiungere le seguenti: solidi urbani.
0. 2. 18. 8. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere le parole: nella regione Campania.
0. 2. 18. 9. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 141

Subemendamenti all'emendamento 4.6 del Relatore

Sopprimere la parola: anche.
0. 4. 6. 1. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire la parola: previste con le seguenti: ai sensi.
0. 4. 6. 2. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sostituire le parole: previste dall' con le seguenti: di cui all'.
0. 4. 6. 3. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Subemendamenti all'emendamento 6.15 del Relatore

Al comma 1, premettere il seguente comma:
01. Le disposizioni del presente articolo si applicano nei territori in cui vige lo stato di emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti dichiarato ai sensi della legge 24 febbraio 1992, n. 225.
0. 6. 15. 1. Guido Dussin, Lanzarin, Togni.

Sopprimere il comma 1.
0. 6. 15. 2. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: abbandona.
0. 6. 15. 3. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: scarica.
0. 6. 15. 4. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: deposita.
0. 6. 15. 5. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: sul suolo o.
0. 6. 15. 6. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: o nel sottosuolo.
0. 6. 15. 7. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: superficiali o.
0. 6. 15. 8. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: o sotterranee.
0. 6. 15. 9. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 142

Al comma 1 sopprimere la parola: pericolosi,.
0. 6. 15. 10. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1, sopprimere la parola: speciali.
* 0. 6. 15. 11. Guido Dussin, Lanzarin, Togni.

Al comma 1 sopprimere la parola: speciali.
* 0. 6. 15. 12. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: speciali.
* 0. 6. 15. 136. Piffari, Scilipoti.

Al comma 1 apportare le seguenti modificazioni:
a) sopprimere la parola: speciali;
b) sostituire le parole: 0,5 metri cubi con le seguenti: 3 metri cubi;
c) sostituire le parole: 50 centimetri con le seguenti: due metri.
0. 6. 15. 137. Piffari, Scilipoti.

Al comma 1 apportare le seguenti modificazioni:
a) sopprimere la parola: speciali;
b) sostituire le parole: 0,5 metri cubi con le seguenti: quattro metri cubi;
c) sostituire le parole: cinquanta centimetri con le seguenti: tre metri.
0. 6. 15. 138. Piffari, Scilipoti.

Al comma 1 apportare le seguenti modificazioni:
sopprimere la parola:
speciali;
sostituire le parole: 0,5 metri cubi con le seguenti: 3 metri cubi;
sostituire le parole: 50 centimetri con le seguenti: due metri.

Conseguentemente al comma 2:
sostituire le parole:
fino a quattro anni con le seguenti: fino a cinque anni;
sostituire le parole: con la reclusione da tre mesi a cinque anni se si tratta di rifiuti pericolosi con le seguenti: da tre anni a dieci anni se si tratta di rifiuti pericolosi.

Conseguentemente al comma 4:
alla lettera
a), sostituire le parole: con la multa da diecimila euro a trentamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a centomila euro;
alla lettera b), sostituire le parole: da sei mesi a sei anni con le seguenti: da tre anni a 10 anni;
alla lettera b), sostituire le parole: con la multa da quindicimila euro a cinquantamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a centomila euro.

Conseguentemente al comma 5:
al primo periodo, sostituire le parole: da tre mesi a cinque anni con le seguenti: da un anno a 7 anni;
alla fine del periodo sostituire le parole: con la multa da ventimila euro a sessantamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a sessantamila euro.
0. 6. 15. 139. Piffari, Scilipoti.


Pag. 143

Al comma 1, sopprimere la parola: speciali.

Conseguentemente al comma 2 apportare le seguenti modificazioni:
sostituire le parole: fino a quattro anni con le seguenti: fino a cinque anni;
alla fine del periodo sostituire le parole: con la reclusione da tre mesi a cinque anni se si tratta di rifiuti pericolosi con le seguenti: da tre anni a dieci anni se si tratta di rifiuti pericolosi.

Conseguentemente al comma 4 apportare le seguenti modificazioni:
alla lettera a), sostituire le parole: con la multa da diecimila euro a trentamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a centomila euro;
alla lettera b), sostituire le parole: da sei mesi a sei anni con le seguenti: da tre anni a 10 anni;
alla lettera b), sostituire le parole: con la multa da quindicimila euro a cinquantamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a centomila euro.

Conseguentemente al comma 5 apportare le seguenti modificazioni:
al primo periodo, sostituire le parole: da tre mesi a cinque anni con le seguenti: da un anno a 7 anni;
alla fine del periodo sostituire le parole: con la multa da ventimila euro a sessantamila euro con le seguenti: con la multa da cinquantamila euro a sessantamila euro.
0. 6. 15. 140. Piffari, Scilipoti.

Al comma 1 sopprimere la parola: ingombranti.
0. 6. 15. 13. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: domestici.
0. 6. 15. 14. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: volume pari ad.
0. 6. 15. 15. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: ad almeno.
0. 6. 15. 16. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: e con almeno due con le seguenti: e con due.
0. 6. 15. 17. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: due con la seguente: una.
0. 6. 15. 18. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: cinquanta con la seguente: quaranta.
0. 6. 15. 19. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: cinquanta con la seguente: quarantacinque.
0. 6. 15. 20. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 144

Al comma 1 sostituire la parola: cinquanta con la seguente: cinquantacinque.
0. 6. 15. 22. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: tre con la seguente: quattro.
0. 6. 15. 23. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: tre con la seguente: due.
0. 6. 15. 24. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: sei con la seguente: otto.
0. 6. 15. 25. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: sei con la seguente: quattro.
0. 6. 15. 26. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: altezza,.
0. 6. 15. 27. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: , lunghezza.
0. 6. 15. 28. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: o larghezza.
0. 6. 15. 29. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: superiori con la seguente: inferiori.
0. 6. 15. 30. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: è punito con le seguenti: può essere punito.
0. 6. 15. 31. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: e sei mesi.
0. 6. 15. 32. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: fino con le seguenti: non inferiore.
0. 6. 15. 33. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire la parola: fino con le seguenti: non superiore.
0. 6. 15. 34. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: l'abbandono,.
0. 6. 15. 35. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 145

Al comma 1 sopprimere le parole: lo sversamento.
0. 6. 15. 36. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: il deposito.
0. 6. 15. 37. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: o l'immissione.
0. 6. 15. 38. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: superficiali o.
0. 6. 15. 39. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: o sotterranee.
0. 6. 15. 40. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 dopo la parola: diversi inserire le seguenti: da quelli citati dal presente comma.
0. 6. 15. 41. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: si applica con le seguenti: è punito con.
0. 6. 15. 42. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: amministrativa.
0. 6. 15. 43. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere la parola: pecuniaria.
0. 6. 15. 44. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1, in fine, aggiungere le seguenti parole: sono fatti salvi gli obblighi di bonifica o di ripristino dello stato dei luoghi con i relativi oneri.
0. 6. 15. 45. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sopprimere le parole: cento euro a.
0. 6. 15. 46. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: da cento euro a con le seguenti: non inferiore a.
0. 6. 15. 47. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: cento euro con le seguenti: duecento euro.
0. 6. 15. 48. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 146

Al comma 1 sostituire le parole: cento euro con le seguenti: centocinquanta euro.
0. 6. 15. 49. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: da cento euro a seicento con le seguenti: non inferiore a cento.
0. 6. 15. 50. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: seicento euro con le seguenti: mille euro.
0. 6. 15. 51. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 1 sostituire le parole: seicento euro con le seguenti: ottocento euro.
0. 6. 15. 52. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 2.
0. 6. 15. 53. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: I titolari di imprese ed.
0. 6. 15. 54. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire la parola: ed con la seguente: nonché.
0. 6. 15. 55. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: ed i responsabili di imprese.
0. 6. 15. 56. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 dopo le parole: i responsabili di enti aggiungere le seguenti: pubblici e privati.
0. 6. 15. 57. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere la parola: abbandonano,.
0. 6. 15. 58. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere la parola: , scaricano.
0. 6. 15. 59. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: o depositano.
0. 6. 15. 60. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: sul suolo o.
0. 6. 15. 61. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: o nel sottosuolo.
0. 6. 15. 62. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 147

Al comma 2 sopprimere le parole: in modo incontrollato e.
0. 6. 15. 63. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 dopo le parole: i rifiuti aggiungere le seguenti: di qualunque tipologia.
0. 6. 15. 64. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: superficiali o.
0. 6. 15. 65. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sopprimere le parole: o sotterranee.
0. 6. 15. 66. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire le parole: sono puniti con le seguenti: possono essere puniti.
0. 6. 15. 67. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire la parola: fino con le seguenti: non inferiore a.
0. 6. 15. 68. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire la parola: fino con le seguenti: non superiore a.
0. 6. 15. 69. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire la parola: quattro con la seguente: cinque.
0. 6. 15. 70. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 dopo la parola: quattro aggiungere le seguenti: e mesi otto.
0. 6. 15. 71. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 dopo la parola: quattro aggiungere le seguenti: e mesi sei.
0. 6. 15. 72. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 dopo la parola: quattro aggiungere le seguenti: e mesi tre.
0. 6. 15. 73. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire le parole: tre mesi con le seguenti: dodici mesi.
0. 6. 15. 74. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire le parole: tre mesi con le seguenti: otto mesi.
0. 6. 15. 75. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 148

Al comma 2 sostituire le parole: tre mesi con le seguenti: quattro mesi.
0. 6. 15. 76. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire le parole: cinque anni con le seguenti: sette anni.
0. 6. 15. 77. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 sostituire le parole: cinque anni con le seguenti: sei anni.
0. 6. 15. 78. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 2 aggiungere in fine le seguenti parole: sono fatti salvi gli obblighi di bonifica o di ripristino dello stato dei luoghi con i relativi oneri.
0. 6. 15. 79. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 3.
0. 6. 15. 80. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 3 sostituire le parole: al comma 2 con le seguenti: ai commi 1 e 2.
0. 6. 15. 141.Zamparutti.

Al comma 3 sostituire le parole: fino ad otto mesi con le seguenti: non inferiore ad otto mesi.
0. 6. 15. 81. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 3 sostituire le parole: otto mesi con le seguenti: dieci mesi.
0. 6. 15. 82. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 3, sostituire le parole: fino a un anno con le seguenti: non inferiore a un anno.
0. 6. 15. 83. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 3 sostituire le parole: un anno con le seguenti: due anni.
0. 6. 15. 84. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 3, sostituire le parole: un anno con le seguenti: un anno e sei mesi.
0. 6. 15. 85. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 4.
0. 6. 15. 86. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la parola: raccolta,.
0. 6. 15. 87. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la parola: trasporto,.
0. 6. 15. 88. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 149

Al comma 4 sopprimere la parola: recupero,.
0. 6. 15. 89. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la parola: smaltimento,.
0. 6. 15. 90. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la parola: commercio,.
0. 6. 15. 91. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere le parole: ed intermediazione.
0. 6. 15. 92. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 dopo le parole: di rifiuti inserire le seguenti: di qualsiasi tipologia.
0. 6. 15. 93. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la parola: , iscrizione.
0. 6. 15. 94. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 dopo le parole: dalla normativa inserire le seguenti: nazionale e comunitaria.
0. 6. 15. 95. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 dopo le parole: dalla normativa vigente inserire le seguenti: al momento del reato di cui al presente articolo.
0. 6. 15. 96. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sostituire la parola: è con le seguenti: può essere.
0. 6. 15. 97. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la lettera a).
0. 6. 15. 98. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: fino con le seguenti: non superiore.
0. 6. 15. 99. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: fino con le seguenti: non inferiore.
0. 6. 15. 100. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: diecimila con la seguente: ventimila.
0. 6. 15. 101. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: diecimila con la seguente: quindicimila.
0. 6. 15. 102. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 150

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: trentamila con la seguente: cinquantamila.
0. 6. 15. 103. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera a), sostituire la parola: trentamila con la seguente: quarantamila.
0. 6. 15. 104. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4 sopprimere la lettera b).
0. 6. 15. 105. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera b), sostituire le parole: da sei mesi a sei anni con le seguenti: da otto mesi a otto anni.
0. 6. 15. 106. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera b), sostituire le parole: da sei mesi a sei anni con le seguenti: da sette mesi a sette anni.
0. 6. 15. 107. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera b), sostituire le parole: da quindicimila euro a cinquantamila con le seguenti: da ventimila euro a sessantamila.
0. 6. 15. 108. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 4, lettera b), sostituire le parole: quindicimila euro con le seguenti: diciassettemila euro.
0. 6. 15. 109. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 5.
0. 6. 15. 110. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sopprimere le parole: realizza o.
0. 6. 15. 111. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sopprimere le parole: o gestisce.
0. 6. 15. 112. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: è punito con le seguenti: può essere punito.
0. 6. 15. 113. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: tre mesi con le seguenti: quattro mesi.
0. 6. 15. 114. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: cinque anni con le seguenti: sei anni.
0. 6. 15. 115. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 151

Al comma 5 sostituire le parole: ventimila euro con le seguenti: trentamila.
0. 6. 15. 116. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: ventimila euro con le seguenti: venticinquemila euro.
0. 6. 15. 117. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: sessantamila euro con le seguenti: settantamila mila euro.
0. 6. 15. 118. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire la parola: sessantamila con le seguenti: sessantacinquemila euro.
0. 6. 15. 119. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: sei mesi con le seguenti: otto mesi.
0. 6. 15. 120. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: sette anni con le seguenti: otto anni.
0. 6. 15. 121. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire la parola: cinquantamila con le seguenti: settantamila euro.
0. 6. 15. 122. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: cinquantamila euro con le seguenti: sessantamila euro.
0. 6. 15. 123. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sostituire le parole: centomila euro con le seguenti: centoventimila euro.
0. 6. 15. 124. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sopprimere le parole: , anche in parte,.
0. 6. 15. 125. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 dopo le parole: anche in inserire la seguente: minima.
0. 6. 15. 126. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sopprimere le parole: alla sentenza di condanna o.
0. 6. 15. 127. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 5 sopprimere le parole: o alla sentenza pronunciata ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale.
0. 6. 15. 128. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.


Pag. 152

Sopprimere il comma 6.
0. 6. 15. 129. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 7.
0. 6. 15. 130. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 7 sopprimere le parole: di categorie diverse.
0. 6. 15. 131. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 7 sostituire le parole: un anno con le seguenti: due anni.
0. 6. 15. 132. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Sopprimere il comma 8.
0. 6. 15. 133. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 8 sostituire le parole: tre anni con le seguenti: quattro anni.
0. 6. 15. 134. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Al comma 8 sostituire le parole: da diecimila euro a quarantamila euro con le seguenti: da quindicimila euro a cinquantamila euro.
0. 6. 15. 135. Lo Monte, Belcastro, Commercio, Iannaccone, Latteri, Lombardo, Milo, Sardelli.

Dopo il comma 8, aggiungere il seguente:
8-bis. Per tutte le fattispecie penali di cui al presente articolo, poste in essere con l'uso di un veicolo, si procede nel corso delle indagini preliminari al sequestro preventivo del medesimo mezzo e alla sentenza di condanna consegue la confisca del mezzo utilizzato.
0. 6. 15. 142.Ferranti.


Pag. 153

ALLEGATO 2

DL 172/08: Misure straordinarie per l'emergenza nel settore dei rifiuti nella regione Campania (C. 1875 Governo).

EMENDAMENTO 9.100 DEL GOVERNO

ART. 9.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
«1-bis. All'articolo 2, comma 143, della legge 27 dicembre 2007, n. 244, dopo l'ultimo periodo sono aggiunti, in fine, i seguenti: «Ai fini della definizione delle modalità di calcolo, il Gestore dei servizi elettrici (GSE), con il supporto tecnico e normativo del Comitato termotecnico italiano (CTI), ogni tre anni dalla data di emanazione del decreto, sviluppa e sottopone all'approvazione del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, l'aggiornamento delle procedure e dei metodi per la determinazione della quota di produzione di energia elettrica imputabile alle fonti energetiche rinnovabili, anche quando realizzata in impianti che impiegano contestualmente fonti energetiche non rinnovabili; con il medesimo decreto ministeriale, sono altresì identificate le tipologie dei rifiuti per le quali è predeterminata la quota fissa di produzione di energia elettrica riconosciuta ai fini dell'accesso ai meccanismi incentivanti. Nelle more della definizione delle modalità di calcolo di cui al periodo precedente, la quota di produzione di energia elettrica imputabile a fonti rinnovabili riconosciuta ai fini dell'accesso ai meccanismi incentivanti è pari al 51 per cento della produzione complessiva per tutta la durata degli incentivi nei seguenti casi di:
a) impiego di rifiuti urbani a valle della raccolta differenziata;
b) impiego di combustibile da rifiuti ai sensi dell'articolo 183 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, prodotto esclusivamente da rifiuti urbani.»
9. 100. Il Governo.


Pag. 154

ALLEGATO 3

DL 172/08: Misure straordinarie per l'emergenza nel settore dei rifiuti nella regione Campania (C. 1875 Governo).

EMENDAMENTI APPROVATI DALLA COMMISSIONE

ART. 2.

Al comma 1, premettere il seguente periodo: Per tutta la durata dello stato di emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella regione Campania,.
2. 18. Il Relatore.

Al comma 1, dopo le parole: soggetti pubblici competenti inserire le seguenti: , informando le competenti strutture sanitarie,
2. 3. (Nuova formulazione) Realacci, Mariani, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Marantelli, Margiotta, Martella, Mastromauro, Morassuti, Motta, Viola, Zamparutti.

Dopo il comma 2, inserire il seguente:
2-bis. Il Sottosegretario di Stato, in collaborazione con l'agenzia regionale per la protezione ambientale Campania, avvia un progetto pilota per garantire la piena tracciabilità dei rifiuti, al fine di ottimizzare la gestione integrata dei rifiuti.
2. 7. Mariani, Realacci, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Ginoble, Iannuzzi, Marantelli, Margiotta, Martella, Mastromauro, Morassut, Motta, Viola, Zamparutti.

Al comma 4, capoverso 1-bis, dopo la parola: dispone inserire le seguenti: , previa motivata verifica di una effettiva esigenza legata alla gestione del ciclo dei rifiuti nella regione Campania,.
2. 13. Realacci, Mariani, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Ginoble, Iannuzzi, Marantelli, Margiotta, Martella, Mastromauro, Morassut, Motta, Viola, Zamparutti.

Al comma 4, capoverso 1-bis, dopo le parole: il Sottosegretario di Stato individua inserire le seguenti: , sentiti gli enti locali competenti,.
2. 14. Libè.

ART. 3.

Al comma 1, capoverso 1-bis, sostituire la parola: segnalazione con le seguenti: proposta motivata.
3. 9. (Nuova formulazione) Zaccaria, Realacci, Mariani, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Ginoble, Iannuzzi, Marantelli, Margiotta, Martella, Mastromauro, Morassut, Motta, Viola, Zamparutti.

ART. 4.

Al comma 1, dopo le parole: i comuni della provincia di Caserta inserire le seguenti: , anche in forma associata.
4. 1. Osvaldo Napoli, Bonciani.


Pag. 155

Al comma 1, sostituire le parole: ai sensi dell'articolo 18 con le seguenti: anche avvalendosi delle deroghe al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, previste dall'articolo 18.
4.6. Il Relatore.

ART. 6.

Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:
1-bis. Per tutte le fattispecie penali di cui al presente articolo, poste in essere con l'uso di un veicolo, si procede nel corso delle indagini preliminari al sequestro preventivo del medesimo mezzo e alla sentenza di condanna consegue la confisca del mezzo utilizzato.
6. 8. (Nuova formulazione) Ferranti, Tenaglia, Tidei, Mariani, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Ginoble, Iannuzzi, Marantelli, Margiotta, Martella, Mastromauro, Morassut, Motta, Viola, Zamparutti.

ART. 7.

Al comma 2, aggiungere, in fine, le seguenti parole: nonché sull'importanza, dal punto di vista economico, del recupero dei rifiuti attraverso la raccolta differenziata.
7. 2. (Nuova formulazione) Guido Dussin, Lanzarin, Togni.

Dopo il comma 4, inserire il seguente:
4-bis. Nell'ambito della relazione di cui all'articolo 19-bis del decreto-legge 23 maggio 2008, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2008, n. 123, il Governo, su proposta del Sottosegretario di Stato per l'emergenza rifiuti della regione Campania, informa il Parlamento circa lo stato di attuazione dell'articolo 6, comma 3, del decreto-legge 11 maggio 2007, n. 61, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 luglio 2007, n. 87, ovvero circa le ragioni della mancata revoca della dichiarazione dello stato d'emergenza per i singoli ambiti provinciali che presentano sufficiente dotazione impiantistica per assicurare in via ordinaria il ciclo dei rifiuti.
7. 3. Guido Dussin, Lanzarin, Togni.

Dopo l'articolo 7, aggiungere il seguente:

Art. 7-bis.
(Formazione scolastica).

1. Al fine di formare i giovani relativamente all'importanza della conservazione di un ambiente sano e al rispetto del territorio, nonché alla realizzazione di tutte le pratiche utili per l'attuazione del ciclo completo dei rifiuti, sono previste iniziative di formazione attraverso l'inserimento, nei programmi scolastici della scuola dell'obbligo, dell'educazione ambientale.
7. 01. Cosenza, Giammanco, Barani.

ART. 9.

Dopo l'articolo 9 inserire il seguente:

Art. 9-bis.
(Altre misure urgenti di tutela ambientale).

1. Allo scopo di fronteggiare il fenomeno dell'illecito abbandono di rifiuti ed evitare l'espandersi dello stato di emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti sul territorio nazionale, si applicano le seguenti disposizioni dirette ad appianare, nell'immediato, le difficoltà riscontrate dagli operatori del settore del recupero dei rifiuti nell'applicazione del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4:
a) fino alla data di entrata in vigore del decreto di cui all'articolo 181-bis, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto


Pag. 156

legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, le caratteristiche dei materiali di cui al citato comma 2 possono essere altresì conformi alle autorizzazioni rilasciate ai sensi degli articoli 208, 209 e 210 del citato decreto legislativo n. 152 del 2006 e del decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59;
b) fino alla data di entrata in vigore del decreto di cui all'articolo 195, comma 2, lettera s-bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, gli accordi e contratti di programma in materia di rifiuti stipulati tra le amministrazioni pubbliche e i soggetti economici interessati o le associazioni di categoria rappresentative dei settori interessati prima della soppressione del comma 4 dell'articolo 181 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, operata dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, continuano ad avere efficacia, con le semplificazioni ivi previste, anche in deroga alle disposizioni della parte IV del citato decreto legislativo n. 152 del 2006, e successive modificazioni, purché nel rispetto delle norme comunitarie.
9. 01. (Nuova formulazione) Guido Dussin, Lanzarin, Togni.

Dopo l'articolo 9 inserire il seguente:

Art. 9-bis.
(Piano nazionale degli impianti di incenerimento dei rifiuti urbani).

1. Ai fini di prevenire le emergenze per lo smaltimento dei rifiuti, di contribuire al raggiungimento degli obiettivi derivanti dal Protocollo di Kyoto, di incrementare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, nonché di contribuire all'aumento dell'occupazione e degli investimenti il Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, d'intesa con la Conferenza Unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, nel rispetto delle attribuzioni delle regioni e della normativa europea sulla gestione dei rifiuti adotta, entro dodici mesi dall'entrata in vigore della presente legge, il piano nazionale degli inceneritori dei rifiuti urbani residuati dalla raccolta differenziata.
2. Il piano nazionale di cui al comma 1 indica i finanziamenti pubblici, comunitari e privati disponibili ai fini della realizzazione del piano medesimo, il quale riporta anche i contributi compensativi a favore degli enti locali.
3. La lettera f) del comma 1 dell'articolo 195 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, è abrogata limitatamente agli impianti di smaltimento dei rifiuti urbani.
9. 02. (Nuova formulazione) Tortoli.

Dopo l'articolo 9 inserire il seguente:

Art. 9-bis.
(Misure urgenti in materia di rifiuti).

1. Ai fini di una maggiore sostenibilità economica e gestionale dello smaltimento della parte organica dei rifiuti solidi urbani sul territorio nazionale e di una riduzione quantitativa dei rifiuti da avviare allo smaltimento finale, il comma 3 dell'articolo 107 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è sostituito dal seguente:
«3. Non è ammesso lo smaltimento dei rifiuti, anche se triturati, in fognatura, ad eccezione di quelli organici provenienti dagli scarti dell'alimentazione trattati con apparecchi dissipatori di rifiuti alimentari che ne riducano la massa in particelle sottili, previo accertamento della compatibilità delle reti e dei sistemi di depurazione con le suddette apparecchiature da parte dell'Ente gestore del servizio idrico integrato, che assicura adeguata informazione la cui istallazione è comunicata da parte del rivenditore all'ente gestore del servizio idrico integrato, che assicura adeguata


Pag. 157

informazione al pubblico anche in merito alla planimetria delle zone ritenute idonee. L'installazione delle apparecchiature è comunicata da parte del rivenditore al gestore del servizio idrico, che ne controlla la diffusione sul territorio.»;

2. Il comma 8-bis dell'articolo 2 del decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è soppresso.
3. Il comma 19 dell'articolo 2 del decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è così sostituito: «19. All'articolo 182, il comma 8 è abrogato.»
* 9. 03. (Nuova formulazione) Tortoli.

Dopo l'articolo 9 inserire il seguente:

Art. 9-bis.
(Misure urgenti in materia di rifiuti).

1. Ai fini di una maggiore sostenibilità economica e gestionale dello smaltimento della parte organica dei rifiuti solidi urbani sul territorio nazionale e di una riduzione quantitativa dei rifiuti da avviare allo smaltimento finale, il comma 3 dell'articolo 107 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è sostituito dal seguente:
«3. Non è ammesso lo smaltimento dei rifiuti, anche se triturati, in fognatura, ad eccezione di quelli organici provenienti dagli scarti dell'alimentazione trattati con apparecchi dissipatori di rifiuti alimentari che ne riducano la massa in particelle sottili, previo accertamento della compatibilità delle reti e dei sistemi di depurazione con le suddette apparecchiature da parte dell'Ente gestore del servizio idrico integrato, che assicura adeguata informazione la cui istallazione è comunicata da parte del rivenditore all'ente gestore del servizio idrico integrato, che assicura adeguata informazione al pubblico anche in merito alla planimetria delle zone ritenute idonee. L'installazione delle apparecchiature è comunicata da parte del rivenditore al gestore del servizio idrico, che ne controlla la diffusione sul territorio.»;

2. Il comma 8-bis dell'articolo 2 del decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è soppresso.
3. Il comma 19 dell'articolo 2 del decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, è così sostituito: «19. All'articolo 182, il comma 8 è abrogato.»
* 9. 04. (Nuova formulazione) Togni, Lanzarin, Guido Dussin.