II Commissione - Mercoledý 15 ottobre 2008


Pag. 63

ALLEGATO 1

Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia. C. 1441-ter Governo.

PROPOSTA DI PARERE ALTERNATIVA

La Commissione Giustizia,
esaminato il disegno di legge n. 1441-ter, premesso che:
la scelta di metodo del Governo di inserire in un provvedimento collegato alla finanziaria disposizioni vertenti su materie di stretta competenza della Commissione Giustizia, quali il processo civile, il rito del lavoro e il contrasto alla contraffazione, sia sotto il profilo sostanziale che quello processuale, ha impedito di discutere ed approfondire nelle sedi competenti le predette disposizioni;
la contrarietà della maggioranza allo stralcio delle richiamate disposizioni ha finito per rafforzare la scelta del Governo di esautorare di fatto il Parlamento dalla prerogativa di approvare le leggi all'esito di un approfondito dibattito tra le forze politiche che veda coinvolte, attraverso lo strumento delle audizioni, anche rappresentanti della società civile e, in particolare, gli operatori del diritto;
rilevato che anche nel merito il provvedimento, così come modificato dagli emendamenti approvati dalla Commissione di merito, non è condivisibile introducendo nell'ordinamento, tra l'altro, fattispecie penali indeterminate ed accentrando in alcuni uffici giudiziari una serie di competenze per le quali questi non sembrano essere attrezzati sotto il profilo organizzativo;
sottolineata l'incongruenza delle sanzioni in materia di tutela penale dei diritti di proprietà industriale previste dall'articolo 10, ritenendo eccessiva la pena massima prevista rispetto alla gravità dei fatti che si intendono punire, valutando tanto ampio lo scarto tra la pena minima e quella massima da apparire in contrasto con il principio di legalità nonché ritenendo inopportuna la previsione dell'aggravante specifica inerente ai fatti di cui agli articoli 473 e 474 del codice penale, in quanto appare eccessiva la sanzione prevista nonché indeterminata l'aggravante stessa nella parte in cui viene fatto riferimento alle ingenti quantità di merci;
non condivisa la scelta della Commissione di merito di sopprimere l'articolo 11 del testo, volto, da un lato, a prevedere a favore delle parti la possibilità di chiedere una perizia sui beni contraffatti nonché sulle cose pertinenti al reato sottoposte a sequestro qualora l'entità o la natura dei prodotti sequestrati comportino costi rilevanti per la loro custodia e, dall'altro, a consentire la distruzione della merce contraffatta dopo che sia stato eseguito l'incidente probatorio, salvo che la conservazione della merce sia assolutamente necessaria per il prosieguo delle indagini;
rilevata l'inopportunità di prevedere all'articolo 13 un incremento della competenza delle dodici sezioni specializzate in materia di proprietà industriale e intellettuale, che non trova una oggettiva giustificazione e che non tiene conto della difficoltà di tali uffici giudiziari a sostenere il nuovo carico di lavoro;
osservato in particolare che le predette sezioni non sono distribuite uniformemente sul territorio, per cui il loro incremento di competenze determina un


Pag. 64

aggravio per l'accesso alla giustizia da parte dei cittadini;
ritenuto che sarebbe stato opportuno, anziché aumentare le competenze delle predette sezioni specializzate, prevedere la possibilità di istituire nuove sezioni specializzate individuate a livello organizzativo nell'ambito delle vigenti tabelle;
non condivisa la scelta di cui all'articolo 18 di devolvere alla competenza del TAR del Lazio tutte le controversie attinenti alle procedure e ai provvedimenti in materia di energia, ritenendo che l'accentramento di competenze in un unico ufficio giudiziario allontani i cittadini dalla giustizia,

esprime

PARERE CONTRARIO

Ferranti, Capano, Concia, Samperi, Cavallaro, Ciriello, Tenaglia, Cuperlo, Fiano, Mantini, Melis, Rossomando, Tidei, Vaccaro.


Pag. 65

ALLEGATO 2

Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia. C. 1441-ter Governo.

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE APPROVATA DALLA COMMISSIONE

La Commissione Giustizia,
esaminato il disegno di legge in oggetto,
sottolineata l'esigenza che le modifiche introdotte alla legislazione penale in tema di lotta alla contraffazione, in relazione sia all'aumento delle pene che alla riformulazione di fattispecie penali, sia conforme al quadro sanzionatorio complessivo della legislazione vigente,

esprime

PARERE FAVOREVOLE

con le seguenti osservazioni:
1) approfondisca e valuti la Commissione di merito la coerenza dell'entità delle sanzioni edittali penali delle fattispecie di cui agli articoli 473 e 472 contenute nel Capo II del codice penale, modificata dall'articolo 10 del testo, rispetto alle altre fattispecie contenute nel medesimo Capo nonché la coerenza e la portata delle modifiche agli articoli 171-bis e 171-ter della legge 22 aprile 1941, n. 633;
2) verifichi la portata normativa dell'aggravante di cui all'articolo 474-bis in relazione al rapporto con il reato associativo di cui all'articolo 416 anche alla luce della giurisprudenza circa gli elementi di tale reato;
3) valuti il rapporto tra il nuovo articolo 517-ter e le sanzioni amministrative previste dal decreto legislativo n. 297 del 2004;
4) accerti gli effetti, sotto il profilo delle sanzioni applicabili, delle modifiche introdotte dall'articolo 12, comma 2, lettera a), volto a sopprimere le parole «salvo che il fatto costituisca reato» nonché con riferimento al caso in cui l'acquisto sia effettuato da un operatore commerciale.
Il Relatore.


Pag. 66

ALLEGATO 3

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2009) (C. 1713 Governo).

EMENDAMENTI

ART. 3.

All'articolo 3, comma 2, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Le dotazioni di parte corrente relative alle autorizzazioni di spesa di cui alla predetta Tabella, con l'esclusione di quelle relative al Ministero della giustizia, sono ridotte in maniera lineare per un importo pari a 20 milioni di euro per l'anno 2009.

Conseguentemente, alla tabella D, inserire la missione Infrastrutture pubbliche e logistica, il programma Edilizia statale e interventi speciali, lo stato di previsione Ministero delle infrastrutture e dei trasporti , e la seguente voce: Legge finanziaria n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007) - articolo 2, comma 278: Edilizia penitenziaria (u.p.b.1.7.6 - Investimenti-capitolo 7472), con i relativi importi:
2009: + 20.000.
* 1713/II/3. 1. Contento.

All'articolo 3, comma 2, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Le dotazioni di parte corrente relative alle autorizzazioni di spesa di cui alla predetta Tabella, con l'esclusione di quelle relative al Ministero della giustizia, sono ridotte in maniera lineare per un importo pari a 20 milioni di euro per l'anno 2009.

Conseguentemente, alla tabella D, inserire la missione Infrastrutture pubbliche e logistica, il programma Edilizia statale e interventi speciali, lo stato di previsione Ministero delle infrastrutture e dei trasporti , e la seguente voce: Legge finanziaria n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007) - articolo 2, comma 278: Edilizia penitenziaria (u.p.b.1.7.6 - Investimenti-capitolo 7472), con i relativi importi:
2009: + 20.000.
* 1713/II/3. 2. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.

Alla tabella A , voce Ministero dell'economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni:
2009: - 5.000;
2010: - 5.000;
2011: - 5.000.

Conseguentemente, alla tabella A , voce Ministero della giustizia, apportare le seguenti variazioni:
2009: + 5.000;
2010: + 5.000;
2011: + 5.000.
(Istituzione presso il Ministero della giustizia di un fondo per lo sviluppo dell'informatica e del processo telematico).
1713/II/Tab. A. 1. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.


Pag. 67

Alla tabella A, voce Ministero dell'economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni:
2009: - 5.000;
2010: - 5.000;
2011: - 5.000;

Conseguentemente, alla tabella A, voce Ministero della Giustizia, apportare le seguenti variazioni:
2009: + 5.000;
2010: + 5.000;
2011: + 5.000.
(Istituzione presso il Ministero della giustizia di un fondo per il funzionamento degli uffici giudiziari).
1713/II/Tab. A. 2. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.

Alla tabella A, voce Ministero dell'economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni:
2009: - 5.000;
2010: - 5.000;
2011: - 5.000;

Conseguentemente, alla tabella A, voce Ministero della Giustizia, apportare le seguenti variazioni:
2009: + 5.000;
2010: + 5.000;
2011: + 5.000.
(Istituzione presso il Ministero della giustizia di un fondo per il trattamento penitenziario).
1713/II/Tab. A. 3. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.


Pag. 68

ALLEGATO 4

Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2009 e bilancio pluriennale per il triennio 2009-2011 (C. 1714 Governo).

EMENDAMENTI

Alla tabella A, voce Ministero dell'economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni:
2009: - 9.000;
2010: - 5.000;
2011: - 5.000;

Conseguentemente, alla tabella A, voce Ministero della Giustizia, apportare le seguenti variazioni:
2009: + 9.000;
2010: + 5.000;
2011: + 5.000.
(Istituzione presso il Ministero della giustizia di un fondo per la realizzazione dell'ufficio del processo).
1714/II/Tab. A. 4. Ferranti, Capano, Concia, Rossomando, Samperi, Melis, Tidei, Ciriello.

Allo stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze, missione Politiche economico-finanziarie e di bilancio, programma Programmazione economico-finanziaria e politiche di bilancio, u.p.b. 1.2.1Funzionamento, apportare le seguenti variazioni:
CP: - 10.000.000;
CS: - 10.000.000

Conseguentemente, allo stato di previsione del Ministero della giustizia, missione Giustizia, programma Giustizia civile e penale, u.p.b.1.2.6-Investimenti, apportare le seguenti variazioni:
CP: + 10.000.000;
CS: + 10.000.000.
(Capitolo 7203 - Spese per la gestione ed il funzionamento del sistema informativo nonché per il finanziamento del progetto intersettoriale «rete unitaria della pubblica amministrazione», nonché dei progetti intersettoriali e di infrasttruttura informatica e telematica ad esso connessi).
1714/II/Tab. 5. 1. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.

Allo stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze, missione Politiche economico-finanziarie e di bilancio, programma Programmazione economico-finanziaria e politiche di bilancio, u.p.b. 1.2.1. Funzionamento, apportare le seguenti variazioni:
CP: - 10.000.000;
CS: - 10.000.000;

Conseguentemente, allo stato di previsione del Ministero della giustizia, missione Giustizia, programma Edilizia giudiziaria, penitenziaria e minorile, u.p.b. 1.4.6-Investimenti, apportare le seguenti variazioni:
CP: + 10.000.000;
CS: + 10.000.000.
(Capitolo 7200 - Spese per l'acquisto e l'installazione di opere prefabbricate, strutture ed impianti, nonché per l'acquisto, l'ampliamento, la ristrutturazione, il restauro e la manutenzione straordinaria di


Pag. 69

immobili sia per gli uffici dell'amministrazione centrale che per quelli giudiziari).
1714/II/Tab. 5. 2. Ferranti, Capano, Concia, Ciriello, Melis, Rossomando, Samperi, Tidei.

Allo stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze, missione Politiche economico-finanziarie e di bilancio, programma Regolazione giurisdizione e coordinamento del sistema della fiscalità, u.p.b. 1.1.1-Funzionamento, apportare le seguenti variazioni:
CP: - 5.000.000;
CS: - 5.000.000;

Conseguentemente, allo stato di previsione del Ministero dello sviluppo economico, missione Sviluppo e riequilibri territoriale, programma Politiche per lo sviluppo economico ed il miglioramento istituzionale delle aree sottoutilizzate, u.p.b. 2.1.1- Funzionamento, apportare le seguenti variazioni:
CP: - 3.000.000;
CS: - 3.000.000;
Conseguentemente, allo stato di previsione del Ministero dello sviluppo economico, missione Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche, programma Servizi e affari generali per le Amministrazioni di competenza, u.p.b. 9.2.1-Funzionamento, apportare le seguenti variazioni:
CP: - 2.000.000;
CS: - 2.000.000;
Conseguentemente, allo stato di previsione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, missione Infrastrutture pubbliche e logistica, programma Edilizia statale e interventi speciali, u.p.b.1.7.6 - Investimenti, apportare le seguenti variazioni:
CP: + 10.000.000;
CS: + 10.000.000.
(Capitolo 7472 - Edilizia penitenziaria).
1714/II/Tab. 10. 1. Contento.