CAMERA DEI DEPUTATI
Mercoledì 7 aprile 2021
563.
XVIII LEGISLATURA
BOLLETTINO
DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI
Attività produttive, commercio e turismo (X)
COMUNICATO
Pag. 82

SEDE CONSULTIVA

  Mercoledì 7 aprile 2021. — Presidenza del vicepresidente Andrea GIARRIZZO.

  La seduta comincia alle 13.30.

Variazione nella composizione della Commissione.

  Andrea GIARRIZZO, presidente, comunica che la deputata Guia Termini, del gruppo Misto, entra a far parte della Commissione.

Pag. 83

DL 30/2021: Misure urgenti per fronteggiare la diffusione del COVID-19 e interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena.
C. 2945 Governo.
(Parere alle Commissioni riunite XI e XII).
(Seguito esame e conclusione – Parere favorevole).

  La Commissione prosegue l'esame del provvedimento, rinviato nella seduta del 30 marzo 2021.

  Benedetta FIORINI (LEGA), relatrice, formula una proposta di parere favorevole (vedi allegato).

  Nessuno chiedendo di intervenire, la Commissione approva la proposta di parere della relatrice.

  La seduta termina alle 13.35.

SEDE REFERENTE

  Mercoledì 7 aprile 2021. — Presidenza del vicepresidente Andrea GIARRIZZO.

  La seduta comincia alle 13.35.

Disposizioni concernenti la rinegoziazione dei contratti di locazione di immobili destinati ad attività commerciali, artigianali e ricettive per l'anno 2021 in conseguenza dell'epidemia di COVID-19.
C. 2763 Zucconi.
(Seguito esame e rinvio).

  La Commissione prosegue l'esame del provvedimento, rinviato nella seduta del 30 marzo 2021.

  Angela MASI (M5S), relatrice, osserva che la tematica affrontata nella proposta di legge all'esame è fortemente sentita da tutti gli operatori dei settori coinvolti nonché da tutte le forze politiche del Paese. Segnala inoltre che le recenti manifestazioni degli operatori economici in questione hanno fatto emergere alcuni spunti e suggerimenti, afferenti alla materia delle locazioni e non solo, meritevoli di attenzione e di approfondimento da parte della Commissione. Si riserva pertanto di richiedere, in sede di ufficio di presidenza, lo svolgimento di un breve ciclo di audizioni che ritiene opportuno al fine di completare l'istruttoria sulla proposta in titolo.

  Salvatore CAIATA (FDI) si associa alle considerazioni svolte dalla relatrice Masi e sottolinea come la tematica in oggetto assuma un rilievo sempre maggiore con il passare del tempo che acuisce il malessere degli operatori del settore, come peraltro dimostrato dalle recentissime manifestazioni svoltesi anche di fronte alle sedi parlamentari che, al netto di ogni condannabile violenza, rendono evidente lo stato d'animo di chi rischia di veder svanire la propria attività.
  Rimarca che entrambi i soggetti interessati, locatori e locatari, sono meritevoli di attenzione da parte della politica e delle istituzioni e che non è opportuno lasciarli soli davanti un problema che non hanno causato: ciò infatti provocherebbe un'esplosione di contenzioso giuridico inidoneo a tutelare, effettivamente, i risparmi di chi con sacrificio ha acquistato un immobile – e magari continua ad essere gravato da un mutuo – confidando nella rendita di un affitto che non è in grado di riscuotere e chi – il locatario – al momento si trova a non avere risorse per pagare l'affitto, per via della crisi pandemica, e rischia di dover chiudere l'attività senza che ciò dipenda dalle sue capacità imprenditoriali. Per tali motivi ritiene doveroso che la Commissione acceleri il percorso della proposta in esame e dimostri concretamente la necessaria solidarietà agli operatori economici interessati fornendo loro un veloce sostegno.

  Riccardo ZUCCONI (FDI) condivide la necessità di svolgere un breve ciclo di audizioni a patto, tuttavia, che sia assai limitato al fine di non lasciare passare troppo tempo e intervenire con tempestività su una problematica che già ora ha Pag. 84assunto profili drammatici per il settore. Ricorda, peraltro, che la proposta di legge all'esame è stata presentata alcuni mesi orsono e, come è noto, i problemi si sono nel frattempo acuiti. Osserva che tale proposta non è certamente immodificabile anche se ritiene irrinunciabile che ne venga, quantomeno, mantenuto lo spirito informatore. Crede, invece, che rinviare troppo significhi di fatto vanificare i suoi fini che cercano, in buona sostanza, di far fronte a un'urgenza.

  Gianluca BENAMATI (PD) condivide le osservazioni del deputato Caiata e ritiene doveroso che le condizioni del settore del commercio costituiscano un tema di approfondito esame da parte della Commissione, soprattutto in un momento come questo nel quale si evidenziano elevati livelli di difficoltà da parte dei suoi operatori economici. Rimarca, infatti, che il commercio, insieme al turismo, sono i segmenti economici che più gravemente stanno soffrendo gli effetti della crisi indotta dalla pandemia. Per tali motivi, al di là delle recenti proteste – che considera comunque in larga parte motivate – è dell'avviso che la Commissione debba opportunamente procedere ai necessari approfondimenti attraverso un circoscritto ciclo di audizioni non limitato, peraltro, ai soli aspetti relativi agli affitti ma allargato anche ad altri di rilievo per il settore. Conclude auspicando che il predetto settore economico possa essere destinatario anche di altri interventi di sostegno e che, inoltre, talune soluzioni a suo favore possano essere introdotte nel PNRR.

  Giorgia ANDREUZZA (LEGA) ritiene che il settore del commercio sia centrale per il Paese e che le relative problematiche debbano essere affrontate da subito in quanto la soglia di allarme è stata, di fatto, superata. Per tale motivo ritiene possa essere utile svolgere un breve ciclo di audizioni volto a capire quali possano essere le misure vitali da adottare per il settore, peraltro non solo in materia di affitti ma anche relativamente ad altri aspetti. Si riserva pertanto di avanzare apposita richiesta in sede di ufficio di presidenza.

  Andrea GIARRIZZO, presidente, nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia quindi il seguito dell'esame ad altra seduta.

  La seduta termina alle 13.45.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO
DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

  Mercoledì 7 aprile 2021.

  L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 13.45 alle 14.

AUDIZIONI INFORMALI

  Mercoledì 7 aprile 2021.

Audizioni informali, in videoconferenza, nell'ambito dell'esame in sede referente delle proposte di legge C. 1239 Mor e C. 2379 Centemero recanti disposizioni per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali, incentivi agli investimenti e all'occupazione e misure di semplificazione.
Audizione del Prof. Alberto Dell'Acqua, Direttore del master in corporate finance presso la Bocconi school of management.

  L'audizione informale è stata svolta dalle 14.15 alle 14.35.

Audizione del Prof. Giancarlo Giudici, ordinario di finanza aziendale presso il Politecnico di Milano.

  L'audizione informale è stata svolta dalle 14.35 alle 14.50.

AUDIZIONI INFORMALI

  Mercoledì 7 aprile 2021.

Pag. 85

Audizioni informali, in videoconferenza, nell'ambito dell'esame in sede referente della proposta di legge C. 1494 Benamati recante delega al Governo per la riforma della disciplina dell'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza.
Audizione di rappresentanti della Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa (CNA).

  L'audizione informale è stata svolta dalle 14.55 alle 15.10.

AVVERTENZA

  Il seguente punto all'ordine del giorno non è stato trattato:

AUDIZIONI INFORMALI

Audizioni informali, in videoconferenza, nell'ambito dell'esame in sede referente della proposta di legge C. 1494 Benamati recante delega al Governo per la riforma della disciplina dell'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza.

Audizione di rappresentanti di Confesercenti.