Camera dei deputati - Legislatura - Dossier di documentazione (Versione per stampa)
Autore: Servizio Studi - Osservatorio legislativo e parlamentare
Titolo: Appunti del Comitato per la legislazione - I numeri delle leggi - 6/12/2019
Serie: Documentazione e ricerche   Numero: 3
Data: 20/12/2019
Organi della Camera: Comitato per la legislazione

 

Appunti del Comitato per la legislazione

 

 

I numeri delle leggi

Aggiornamento al 6 dicembre 2019

 

 

 

n. 3

 

 

XVIII LEGISLATURA

 

 

 

 

L’Osservatorio sulla legislazione svolge attività di documentazione e di analisi sulle tendenze della legislazione e sui temi della qualità e della semplificazione normativa.

È una struttura interservizi della Camera – incardinata nel Servizio Studi - che raccoglie dati informativi provenienti dai servizi legislativi e dai servizi di documentazione ed elabora statistiche e analisi sull’attività legislativa.

 

 

 

 

 

 

 

Servizio responsabile:

Servizio Studi – Osservatorio legislativo e parlamentare

?066760-9265 – ?legislazione@camera.it

 

I dossier dei servizi e degli uffici della Camera sono destinati alle esigenze di documentazione interna per l'attività degli organi parlamentari e dei parlamentari. La Camera dei deputati declina ogni responsabilità per la loro eventuale utilizzazione o riproduzione per fini non consentiti dalla legge.

File: CL003.docx


INDICE

 

 

Premessa......................................................................................... 1

Sintesi dei risultati........................................................................... 2

Riepilogo degli Atti Normativi......................................................... 5

Le Leggi.......................................................................................... 7

La Navette..................................................................................... 16

La Posizione della Questione di Fiducia......................................... 17

Decreti Legislativi.......................................................................... 21

Regolamenti di Delegificazione...................................................... 22

 

 

 


Premessa

 

 

I grafici che seguono si basano sui dati relativi al periodo 23 marzo 2018 (inizio della XVIII legislatura) – 6 dicembre 2019 e al corrispondente periodo 15 marzo 2013 (inizio della XVII legislatura) – 28 novembre 2014.

 

Per i criteri di classificazione e la metodologia utilizzata si rinvia al tema “La produzione normativa: cifre e caratteristiche” nella sezione Temi dell’attività parlamentare - Politiche della legislazione, sul sito della Camera dei Deputati www.camera.it

 

In coincidenza con la pubblicazione del presente fascicolo in allegato al tema “La produzione normativa: cifre e caratteristiche” sono pubblicati i dati relativi ai tempi di esame e all’aumento di commi e di parole delle singole leggi della XVIII Legislatura.

 


 

Sintesi dei risultati

 

Dal raffronto dei dati della XVIII Legislatura, nel periodo 23 marzo 2018 (inizio della Legislatura) – 6 dicembre 2019, con il corrispondente periodo della XVII Legislatura (15 marzo 2013 – 28 novembre 2014) emergono alcuni elementi di interesse sulle tendenze della legislazione. In particolare:

·      il numero di leggi approvate risulta analogo: sono 93 nella Legislatura in corso, erano 96 nella precedente Legislatura (vedi grafici 1-4);

·      diminuisce, pur mantenendosi assai significativo, il peso percentuale dei decreti-legge: si è infatti passati dal 45% della XVII Legislatura al 29% della Legislatura in corso; la diminuzione appare analoga se il raffronto è compiuto assumendo come riferimento il numero di commi delle leggi (dal 70% della XVII Legislatura al 58% della XVIII Legislatura; vedi grafici 5-8);

·      l’iniziativa parlamentare sembra riacquistare spazio: in termini percentuali si è passati dal 14% della XVII Legislatura al 28% della XVIII Legislatura; si tratta però di un dato condizionato dall’aumento delle leggi di ratifica di iniziativa parlamentare (erano 2 su 14 leggi di iniziativa parlamentare approvate nella passata Legislatura; sono 9 su 26 nella Legislatura in corso);

·      sui decreti-legge continua ad esercitarsi una significativa capacità “trasformativa” del Parlamento: i testi dei decreti-legge occupano un numero complessivo di commi minore di quello della passata Legislatura (dai 2779 commi della XVII Legislatura si è passati a 1496 commi); l’incremento di commi nel corso dell’iter non è invece diminuito nella medesima misura; è stato infatti di 1.126 commi nella Legislatura in corso e di 1270 nella XVII Legislatura (vedi grafico 13);

·      si registra però una tendenza ad un esame parlamentare più rapido: aumentano infatti i casi cui l’iter legislativo si è concluso con un solo passaggio in ciascun ramo del Parlamento (vedi paragrafo “La navette”);

·      diminuisce la posizione della questione di fiducia: nella Legislatura in corso, nel periodo considerato, la questione di fiducia è stata posta su 13 provvedimenti su 93 divenuti legge; nella passata Legislatura su 24 provvedimenti su 96 (vedi tabelle nel paragrafo “la posizione della questione di fiducia”);

·      si registra un maggiore utilizzo, al Senato, della sede redigente, non statisticamente rilevante nella passata Legislatura ed alla quale si è invece fatto ricorso nel 7% dei casi nella Legislatura in corso; si tratta – come si dirà meglio più avanti – di una conseguenza della riforma del regolamento del Senato del dicembre 2017 (vedi grafici 11 e 12);

·      come ambito materiale di intervento si rafforza la prevalenza delle leggi di ratifica: le leggi di “materia estera” sono passate dal 34% della XVII Legislatura al 40% della Legislatura in corso; aumentate anche le leggi in materia di ordinamento istituzionale interno (dal 19% della XVII Legislatura al 23% della XVIII; vedi grafici 14 e 15);

·      sulla base dei dati relativi ai singoli provvedimenti di questa Legislatura, presenti nel tema “La produzione normativa: cifre e caratteristiche”, il provvedimento che ha subito l’aumento di parole più significativo è stata la legge n. 117/2018 (in materia di obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli chiusi) che è passata da 100 a 626 parole, con un aumento percentuale del 626%; tra i decreti-legge, il testo con l’aumento maggiore di parole è stato il decreto-legge n. 135/2018 (cd. “DL semplificazione”) che è passato da 3.705 a 13.515 parole, con un aumento del 78,48%.

 

 


Riepilogo degli Atti Normativi

Grafico 1

Grafico 2

 

 

Grafico 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grafico 4


 

Le Leggi

 

Grafico 5

Grafico 6

 


 

Grafico 7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grafico 8


 

Grafico 9

 

 

Nella XVIII Legislatura le leggi di iniziativa mista approvate sono state:

- la l. n. 36 del 2019, in materia di legittima difesa;

- la l. n. 92 del 2019, in materia di insegnamento scolastico dell’educazione civica.

Entrambe le leggi sono state approvate in un testo unificato derivante dalla confluenza di proposte di legge di iniziativa parlamentare e di una proposta di legge di iniziativa popolare.

Delle leggi di iniziativa parlamentare 9 sono leggi di autorizzazione alla ratifica.[1]

 

 

 

 

Grafico 10

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Grafico 11

Grafico 12


 

I provvedimenti approvati in sede redigente sono stati tutti approvati al Senato. Il dato riguardante l’aumento della sede redigente si spiega infatti con la riforma del 2017 del regolamento del Senato: il nuovo comma 1-bis dell’articolo 34 statuisce che “I disegni di legge sono di regola assegnati in sede deliberante (…) o in sede redigente (…)”. In precedenza la “via ordinaria” per l’esame di nuovi progetti di legge era quella dell’assegnazione in sede referente, che rimane obbligatoria per alcuni provvedimenti, secondo l’articolo 72 della Costituzione (materia costituzionale, materia elettorale, delegazione legislativa, autorizzazione alla ratifica di trattati internazionale, approvazione di bilanci e consuntivi).

L’esame da parte della Commissione in sede redigente richiede alla Commissione, appositamente incaricata dall'Assemblea, di preparare un testo del progetto di legge per l'Assemblea stessa, la quale però si riserva solo il voto degli articoli e il voto finale, senza poterlo modificare.

 


 

Grafico 13

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il dato relativo all’incremento dei commi delle leggi approvate non è disponibile per la XVII Legislatura; il confronto possibile – nel grafico sottostante - è quello dell’incremento dei commi nelle leggi di conversione dei decreti-legge e nei testi coordinati.

 


 

Gli ambienti di intervento

Grafico 14

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grafico 15

 

La Navette

 

 

La Posizione della Questione di Fiducia

XVIII LEGISLATURA

 

XVIII - Posizione della questione di fiducia su progetti di legge
23/03/2018-6/12/2019

Data posizione fiducia

Atto

Provvedimento

Materia

Ramo

12/09/2018

C 1117

DL 91/2018

Milleproroghe

Camera

06/11/2018

S 840

DL 113/2018

Immigrazione e sicurezza

Senato

26/11/2018

C 1346

DL 113/2018

Immigrazione e sicurezza

Camera

06/12/2018

C 1334

ddl Governo

Legge di bilancio 2019

Camera

12/12/2018

C 1408

DL 119/2018

Materia fiscale e finanziaria

Camera

12/12/2018

S 955

ddl Governo

Reati contro la PA

Senato

22/12/2018

S 955

ddl Governo

Legge di bilancio 2019

Senato

28/12/2019

C 1334-B

ddl Governo

Legge di bilancio 2019

Camera

05/02/2019

C 1550

DL 135/2018

Semplificazione per le imprese

Camera

19/03/2019

C 1637

DL 4/2019

Reddito di cittadinanza

Camera

11/06/2019

C 1898

DL 32/2019

Sbloccacantieri

Camera

20/06/2019

C 1807

DL 34/2019

Crescita economica

Camera

27/06/2019

S 1354

DL 34/2019

Crescita economica

Senato

23/07/2019

C 1913

DL 53/2019

Sicurezza pubblica

Camera

05/08/2019

S 1437

DL 53/2019

Sicurezza pubblica

Senato

23/10/2019

S 1476

DL 101/2019

Crisi aziendali

Senato

29/10/2019

C 2203

DL 101/2019

Crisi aziendali

Camera

14/11/2019

C 2242

DL 104/2019

Riordino ministeri

Camera

04/12/2019

C 2220

DL 124/2019

Materia fiscale

Camera

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Numero di provvedimenti sui quali è stata posta almeno una volta la questione di fiducia:

13

Numero di Leggi di conversione di DL sulle quali è stata posta almeno una volta la questione di fiducia:

11

Numero di disegni di legge di iniziativa governativa sui quali è stata posta la fiducia almeno una volta:

2

Sulla legge di bilancio 2019 la questione di fiducia è stata posta in tutti e tre i passaggi parlamentari.

Su 4 leggi di conversione di DL la fiducia è stata posta in entrambi i passaggi parlamentari.

 

XVII LEGISLATURA

 

XVII - La posizione della questione di fiducia su progetti di legge
15/03/2013-28/11/2014

Data posizione fiducia

Atto

Provvedimento

Materia

Ramo

20/06/2013

C 1197

DL 43/2013

Piombino, sismi, Expo 2015

Camera

23/07/2013

C 1248

DL 69/2013

Rilancio economia

Camera

26/11/2013

S 1120

ddl Governo

Legge di stabilità 2014

Senato

02/12/2013

C 1670

DL 114/2013

Missioni internazionali

Camera

05/12/2019

S 1190

DL 114/2013

Missioni internazionali

Senato

19/12/2013

C 1865

ddl Governo

Legge di stabilità 2014

Camera

22/12/2013

C 1906

DL 126/2013

Finanza locale

Camera

23/12/2013

S 1120-B

ddl Governo

Legge di stabilità 2014

Senato

23/01/2014

C 1941

DL 133/2013

IMU e Banca d'Italia

Camera

03/02/2014

C 1921

DL 146/2013

Diritti dei detenuti

Camera

12/03/2014

C 2149

DL 2/2014

Missioni internazionali

Camera

26/03/2014

S 1212

ddl Governo

Città metropolitane

Senato

09/04/2014

C 2162

DL 16/2014

Finanza locale

Camera

22/04/2014

C 2208

DL 34/2014

Semplificazione per le imprese

Camera

28/04/2014

C 2215

DL 36/2014

Stupefacenti e tossicodipendenze

Camera

07/05/2014

S 1464

DL 34/2014

Semplificazione per le imprese

Senato

12/05/2014

C 2208-B

DL 34/2014

Semplificazione per le imprese

Camera

14/05/2014

S 1470

DL 36/2014

Stupefacenti e tossicodipendenze

Senato

16/05/2014

C 2373

DL 47/2014

Emergenza abitativa ed Expo 2015

Camera

05/06/2014

S 1465

DL 66/2014

Competitività e giustizia sociale

Senato

16/06/2014

C 2433

DL 66/2014

Competitività e giustizia sociale

Camera

25/07/2014

S 1541

DL 91/2014

Agricoltura, ambiente, edilizia universitaria

Senato

28/07/2014

S 1563

DL 83/2014

Beni culturali e turismo

Senato

29/07/2014

C 2486

DL 90/2014

Semplificazione e trasparenza amministrativa

Camera

02/08/2014

S 1579

DL 92/2014

Risarcimento detenuti vessati

Senato

04/08/2014

C 2568

DL 91/2014

Agricoltura, ambiente, edilizia universitaria

Camera

05/08/2014

S 1582

DL 90/2014

Semplificazione e trasparenza amministrativa

Senato

06/08/2014

C 2486-B

DL 90/2014

Semplificazione e trasparenza amministrativa

Camera

07/08/2014

S 1541-B

DL 91/2014

Agricoltura, ambiente, edilizia universitaria

Senato

17/09/2014

S 1533

ddl Governo

Legge europea 2013-bis

Senato

01/10/2014

C 2616

DL 119/2014

Violenza sportiva

Camera

08/10/2014

S 1428

ddl Governo

Lavoro e ammortizzatori sociali

Senato

15/10/2014

S 1637

DL 119/2014

Violenza sportiva

Senato

22/10/2014

S 1612

DL 132/2014

Degiurisdizionalizzazione

Senato

23/10/2014

C 2629

DL 133/2014

Sblocca Italia

Camera

03/11/2014

C 2681

DL 132/2014

Degiurisdizionalizzazione

Camera

05/11/2014

S 1651

DL 133/2014

Sblocca Italia

Senato

28/11/2014

C 2679-bis

ddl Governo

Legge di stabilità 2015

Camera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Numero di provvedimenti sui quali è stata posta almeno una volta la questione di fiducia:

24

Numero di Leggi di conversione di DL sulle quali è stata posta almeno una volta la questione di fiducia:

19

Numero di disegni di legge di iniziativa governativa sui quali è stata posta la fiducia almeno una volta:

5

Sulla legge di stabilità 2014 la questione di fiducia è stata posta in tutti e tre i passaggi parlamentari; sulla legge di stabilità 2015 è stata posta la fiducia una volta nel periodo considerato.

Su 3 leggi di conversione di DL la fiducia è stata posta in tutti e tre i passaggi parlamentari.

Su 5 leggi di conversione di DL la fiducia è stata posta in entrambi i passaggi parlamentari.

 


 

Decreti Legislativi

 


Regolamenti di Delegificazione

XVIII LEGISLATURA

 

XVIII Legislatura - Regolamenti di delegificazione

23/10/2018-6/12/2019

DPR N.

Data

Titolo

27

08/02/2018

Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2006, n. 256, concernente il regolamento di riorganizzazione dell'Istituto superiore di Polizia.

57

29/03/2018

Regolamento recante inserimento del Porto di Monfalcone nell'Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico orientale

112

02/08/2018

Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2001, n. 398, concernente l'organizzazione degli uffici centrali di livello dirigenziale generale del Ministero dell'interno

137

08/11/2018

Regolamento recante modifiche alla composizione degli organi di amministrazione della Cassa ufficiali e del Fondo di previdenza per sottufficiali, appuntati e finanzieri della Guardia di finanza

149

08/11/2018

Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 178, in materia di registro pubblico delle opposizioni, con riguardo all'impiego della posta cartacea

152

14/12/2018

Regolamento recante norme per l'attuazione del sistema telematico centrale della nautica da diporto

131

23/08/2019

Regolamento di attuazione della direttiva 2012/39/UE della commissione, del 26 novembre 2012, che modifica la direttiva 2006/17/CE per quanto riguarda determinate prescrizioni tecniche relative agli esami effettuati su tessuti e cellule umani


 

XVII LEGISLATURA

 

XVII Legislatura - Regolamenti di delegificazione
15/03/2013-28/11/2014

DPR N.

Data

Titolo

29

12/02/2013

Regolamento recante disposizioni per la riduzione delle dotazioni organiche delle Forze armate, ai sensi dell'articolo 2, comma 3, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135

44

28/03/2013

Regolamento recante il riordino degli organi collegiali ed altri organismi operanti presso il Ministero della salute, ai sensi dell'articolo 2, comma 4, della legge 4 novembre 2010, n. 183.

50

18/03/2013

Regolamento recante la privatizzazione dell'ente pubblico non economico «Unione nazionale degli Ufficiali in congedo d'Italia», a norma dell'articolo 46, comma 1, del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35

52

05/03/2013

Regolamento di organizzazione dei percorsi della sezione ad indirizzo sportivo del sistema dei licei, a norma dell'articolo 3, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 89

59

13/03/2013

Regolamento recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale, a norma dell'articolo 23 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35.

70

16/04/2013

Regolamento recante riordino del sistema di reclutamento e formazione dei dipendenti pubblici e delle Scuole pubbliche di formazione, a norma dell'articolo 11 del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

73

16/04/2013

Regolamento recante riordino degli enti vigilati dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, a norma dell'articolo 26, comma 1, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.

80

28/03/2013

Regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione

115

06/08/2013

Regolamento recante disposizioni per il riordino delle scuole militari e degli istituti militari di formazione, a norma dell'articolo 11, comma 2, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n. 13

122

04/09/2013

Regolamento in materia di proroga del blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali per i pubblici
dipendenti, a norma dell'articolo 16, commi 1, 2 e 3, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111

127

19/09/2013

Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 30 novembre 1998, n. 442, concernente le norme per l'amministrazione e la contabilità della commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

138

17/09/2013

Regolamento di organizzazione degli uffici di diretta collaborazione del Ministro della salute e dell'Organismo indipendente di valutazione della performance, a norma dell'articolo 14 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

157

28/10/2013

Regolamento di armonizzazione dei requisiti di accesso al sistema pensionistico del personale del comparto difesa-sicurezza e del comparto vigili del fuoco e soccorso pubblico, nonchédi categorie di personale iscritto presso l'INPS, l'ex-ENPALS e l'ex-INPDAP, in attuazione dell'articolo 24, comma 18, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.

61

21/02/2014

Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 4 maggio 1998, n. 187 concernente la disciplina dei procedimenti relativi alla concessione ai comuni di contributi per le spese di gestione degli uffici giudiziari, a norma dell'articolo 20, comma 8, della legge 15 marzo 1997, n. 59.

138

11/08/2014

Regolamento recante criteri e modalità per la concessione dei contributi a favore dei periodici pubblicati all'estero e delle pubblicazioni edite in Italia e diffuse prevalentemente all 'estero, a norma dell'articolo 1-bis del decreto-legge 18 maggio 2012, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 luglio 2012, n. 103

 

 



[1] Per completare il confronto con il grafico relativo alla tipologia delle leggi approvate si segnala che della categoria “altre leggi ordinarie” 2 sono di iniziativa mista, 2 di iniziativa governativa e 17 di iniziativa parlamentare; della categoria “leggi di ratifica”, come si è detto, 9 sono di iniziativa parlamentare e 27 di iniziativa governativa mentre le leggi appartenenti alle altre categorie sono necessariamente di iniziativa governativa.