VII Commissione - Comunicato delle Giunte e delle Commissioni - giovedì 13 luglio 2017
CAMERA DEI DEPUTATI
Giovedì 13 luglio 2017
853.
XVII LEGISLATURA
BOLLETTINO
DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI
Cultura, scienza e istruzione (VII)
COMUNICATO
Pag. 57

INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA

  Giovedì 13 luglio 2017. — Presidenza della presidente Flavia PICCOLI NARDELLI — Interviene il sottosegretario di Stato per i beni e le attività culturali e il turismo, Ilaria Carla Anna Borletti Dell'Acqua.

  La seduta comincia alle 13.30.

Pag. 58

Svolgimento di interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

  Flavia PICCOLI NARDELLI, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori è garantita anche mediante la diretta web-tv.

5-11822 Coscia: Sui provvedimenti attuativi della legge 220 del 2016 sul cinema e l'audiovisivo.

  Maria COSCIA (PD) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 1).

  Maria COSCIA (PD), replicando, prendendo atto delle positive rassicurazioni contenute nella risposta, si dichiara soddisfatta.

5-11820 Vezzali: Sul certificato di stabilità per i luoghi pubblici di interesse artistico.

  Maria Valentina VEZZALI (SC-ALA CLP-MAIE) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 2).

  Maria Valentina VEZZALI (SC-ALA CLP-MAIE), replicando, si dichiara parzialmente soddisfatta. Accoglie con favore la segnalazione della costituzione di un gruppo di lavoro incaricato di redigere le linee guida tecniche per la conservazione programmata dei beni culturali. Tuttavia, anche alla luce dei recenti crolli avvenuti a Spoleto e ad Acireale, sottolinea la necessità di procedere con la massima urgenza alla messa in sicurezza dei luoghi pubblici. Ciò anche in considerazione del grave danno in termini economici e di immagine che uno scarso livello di conservazione può causare.

5-11824 Pannarale: Sul bando indetto dal MIBACT il 22 giugno 2015 per la qualifica di restauratore di beni culturali.

  Annalisa PANNARALE (SI-SEL-POS) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 3).

  Annalisa PANNARALE (SI-SEL-POS), replicando, si dichiara totalmente insoddisfatta ritenendo che il quesito posto nell'interrogazione non abbia avuto una risposta. Rimarca che l'esito della selezione pubblica per l'acquisizione della qualifica di restauratore avrebbe dovuto essere reso noto già dal mese di maggio del 2016, ma i continui rinvii e la pubblicazione di graduatorie provvisorie non hanno consentito di conoscere i risultati dei lavori della Commissione incaricata di esaminare le domande. Lamenta una grave disattenzione nei confronti della figura dei restauratori la cui professionalità è già evidente nel lavoro esperto che da anni viene svolto senza alcun riconoscimento, pur essendo, invece, molto apprezzato all'estero dove i restauratori italiani sono altamente richiesti. Osserva che, oltre al patrimonio artistico, dovrebbe essere valorizzata anche la figura di chi di quel patrimonio si occupa quotidianamente per conservarlo e mantenerlo all'altezza del suo prestigio. Conclude preannunciando che a fronte di una risposta tanto lacunosa, il suo gruppo riproporrà quanto prima una nuova interrogazione.

5-11823 Nicchi: Sul palco del musical su Nerone nell'area del Palatino.

  Marisa NICCHI (MDP) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

Pag. 59

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 4).

  Marisa NICCHI (MDP), replicando si dichiara molto insoddisfatta. Considera la risposta del Governo totalmente priva di autocritica e di riscontri concreti in merito alle questioni poste con l'interrogazione. Manca una ferma presa di posizione nei confronti di un'operazione commerciale discutibile sia sul piano culturale sia su quello dell'ambientazione, il cui ritorno economico, peraltro, è stato assolutamente negativo. Definisce la rappresentazione del «Nerone» una volgare pacchianata che ha sperperato denaro pubblico e oltraggiato un luogo italiano di inestimabile valore, qual è il Palatino.

5-11825 Vacca: Sulle procedure di nomina del consigliere giuridico del Ministro.

  Gianluca VACCA (M5S) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 5).

  Gianluca VACCA (M5S), replicando si dichiara assolutamente non soddisfatto ritenendo che la risposta non abbia fornito sufficienti chiarimenti in merito alla compatibilità in termini di impegno tra l'incarico di professore ordinario e quello di Consigliere giuridico del Ministro. Preannuncia quindi la presentazione di un'interrogazione analoga anche al MIUR.

5-11819 Bechis: Sulla sospensione delle attività del Tavolo Nazionale per la promozione della Musica Popolare e Amatoriale.

  Eleonora BECHIS (Misto-AL-TIPI) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 6).

  Eleonora BECHIS (Misto-AL-TIPI), replicando, si dichiara soddisfatta della risposta per gli aspetti concernenti il Tavolo Nazionale per la promozione della Musica popolare e amatoriale. Ritiene, invece, che non sia stato dato sufficiente riscontro in merito alle questioni sollevate sul mancato rinnovo dell'incarico al presidente designato.

5-11821 Palmieri: Sul borgo di Sipicciano (VT).

  Antonio PALMIERI (FI-PdL) rinunzia ad illustrare la sua interrogazione.

  Il sottosegretario Ilaria Carla Anna BORLETTI DELL'ACQUA risponde all'interrogazione nei termini riportati (vedi allegato 7).

  Antonio PALMIERI (FI-PdL), replicando si dichiara soddisfatto per la risposta circostanziata e per le rassicurazioni fornite circa l'impegno assunto dalla Soprintendenza in merito al monitoraggio degli interventi di restauro.

  Flavia PICCOLI NARDELLI, presidente, dichiara concluso lo svolgimento delle interrogazioni all'ordine del giorno. Avverte che il seguito dell'esame – in sede referente – dell'a. C. 3960 riprenderà al termine delle votazioni pomeridiane in Assemblea.

  La seduta termina alle 13.50.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

  L'ufficio di presidenza si è riunito dalle 13.50 alle 14.05.

SEDE REFERENTE

  Giovedì 13 luglio 2017. — Presidenza della presidente Flavia PICCOLI NARDELLI.

  La seduta comincia alle 20.55.

Pag. 60

Modifiche al decreto legislativo 23 luglio 1999, n. 242, in materia di limiti al rinnovo dei mandati degli organi del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e delle federazioni sportive nazionali.
C. 3960, approvata dal Senato.
(Seguito dell'esame e conclusione – Approvazione delle correzioni di forma – Conferimento del mandato a riferire favorevolmente in Assemblea).

  La Commissione prosegue l'esame del provvedimento, rinviato, da ultimo, nella seduta del 6 luglio 2017.

  Flavia PICCOLI NARDELLI, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori è garantita anche dal circuito chiuso e che si procederà ora a concludere l'esame del provvedimento, come concordato nella seduta odierna, svoltasi nell'interruzione dei lavori antimeridiani dell'Assemblea. Comunica altresì che sono pervenuti i pareri delle Commissioni I – Affari costituzionali (favorevole con condizioni e osservazioni) e XII – Affari sociali (favorevole). La Commissione per le Questioni regionali risulta aver deliberato di non esprimersi mentre la Commissione Bilancio si esprimerà direttamente per l'Assemblea. Se non vi sono dichiarazioni di voto od obiezioni, porrà ai voti – ai sensi dell'articolo 90, comma 1, del regolamento della Camera – le correzioni di forma che sono in distribuzione (v. allegato 8), le quali – tra l'altro – sono idonee anche a recepire le condizioni e una osservazione della Commissione affari costituzionali.

  Simone VALENTE (M5S), dopo aver rimarcato la posizione contraria del suo gruppo al provvedimento, rappresenta che la politica subisce indebitamente pressioni esterne. Conclude ribadendo che il mondo dello sport non può essere considerato un centro di potere e ribadisce il voto contrario del suo gruppo.

  Stefano BORGHESI (LNA) dà atto alla Commissione di aver compiuto passi avanti, che tuttavia non sono ancora sufficienti a far mutare il giudizio complessivamente negativo del suo gruppo sul testo di legge. Voterà contro.

  Laura COCCIA (PD) voterà a favore, in ragione degli indubbi miglioramenti che sono stati apportati durante l'esame in sede referente.

  Marisa NICCHI (MDP) annunzia la sua astensione, dato che sono stati – sì – apportati miglioramenti ma di ulteriori occorre che si faccia carico l'esame in Assemblea.

  La Commissione approva le correzioni di forma proposte dalla Presidente.

  Flavia PICCOLI NARDELLI, presidente, pone ai voti il mandato alla deputata Coscia a riferire favorevolmente sul testo, avvertendo altresì che si riterrà autorizzata al coordinamento formale ai sensi dell'articolo 90, comma 2, del regolamento della Camera.

  La Commissione, a maggioranza, approva, deliberando altresì di domandare alla Presidente della Camera l'autorizzazione a riferire oralmente.

  Flavia PICCOLI NARDELLI, presidente, si riserva di designare i componenti del Comitato dei nove sulla base delle indicazioni dei gruppi e di convocarlo, all'occorrenza, la settimana prossima.

  La seduta termina alle 21.15.

Pag. 61