CAMERA DEI DEPUTATI
Giovedì 13 ottobre 2016
709.
XVII LEGISLATURA
BOLLETTINO
DELLE GIUNTE E DELLE COMMISSIONI PARLAMENTARI
Affari sociali (XII)
ALLEGATO

ALLEGATO 1

Misure per prevenire e contrastare i reati in danno dei minori negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia e delle persone ospitate nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità. Nuovo testo unificato C. 261 Fucci e abb.

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

  La XII Commissione,
   esaminato, per le parti di competenza, il nuovo testo unificato delle proposte di legge C. 261 e abbinate, recante «Misure per prevenire e contrastare i reati in danno dei minori negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia e delle persone ospitate nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità», quale risultante dagli emendamenti approvati dalle Commissioni di merito;
   preso atto che sono state sostanzialmente recepite dalle Commissioni di merito le condizioni e l'osservazione contenute nel parere espresso dalla Commissione Affari sociali, in sede consultiva, nella seduta dell'11 ottobre 2016, sul testo unificato delle predette proposte di legge, prima dell'approvazione degli emendamenti,
  esprime

PARERE FAVOREVOLE.

Pag. 119

ALLEGATO 2

Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo. C. 4008 Governo, approvato. dal Senato.

PARERE APPROVATO DALLA COMMISSIONE

  La XII Commissione,
   esaminato per le parti di competenza, il disegno di legge C. 4008 Governo, approvato dal Senato, recante «Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo»;
   espresso apprezzamento per la finalità del provvedimento in oggetto, di rafforzare l'azione di contrasto del caporalato e del lavoro nero in agricoltura agendo sia sul versante repressivo, attraverso modifiche alle norme penali, sia mediante la previsione di determinati interventi a tutela delle vittime del caporalato e per il controllo e la prevenzione del lavoro nero in agricoltura,
  esprime

PARERE FAVOREVOLE.