Frontespizio Progetto di Legge

Nascondi n. pagina

Stampa

PDL 3951-A

XVII LEGISLATURA

CAMERA DEI DEPUTATI

   N. 3951-1793-A



 

Pag. 1

PROPOSTE DI LEGGE

3951

d'iniziativa dei deputati

D'OTTAVIO, ERMINI, AMATO, ARLOTTI, BASSO, BERGONZI, BOCCUZZI, BORGHI, BRAGA, PAOLA BRAGANTINI, BRANDOLIN, CAPONE, CARRA, CARRESCIA, COVELLO, CULOTTA, DE MENECH, D'INCECCO, FABBRI, FERRARI, FIORIO, GARAVINI, GASPARINI, GRASSI, LA MARCA, MALPEZZI, MARANTELLI, MARCHI, MARIANI, MASSA, MONGIELLO, NARDUOLO, PATRIARCA, PICCIONE, PORTA, PREZIOSI, ROMANINI, ANDREA ROMANO, PAOLO ROSSI, TENTORI, TULLO, VENTRICELLI

Riconoscimento dell'inno di Mameli «Fratelli d'Italia» quale inno ufficiale della Repubblica

Presentata il 29 giugno 2016

e

1793

d'iniziativa del deputato NASTRI

Riconoscimento dell'inno di Mameli «Fratelli d'Italia» quale inno ufficiale della Repubblica

Presentata il 12 novembre 2013

(Relatrice: GASPARINI)


NOTA: La I Commissione permanente (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni), il 18 luglio 2017, ha deliberato di riferire favorevolmente sulla proposta di legge n. 3951. In pari data la Commissione ha chiesto di essere autorizzata a riferire oralmente. Per il testo della proposta di legge n. 1793 si veda il relativo stampato.
 

Pag. 2


TESTO
della proposta di legge n. 3951

torna su
TESTO
della Commissione

Riconoscimento dell'inno di Mameli «Fratelli d'Italia» quale inno ufficiale della Repubblica.

Riconoscimento del «Canto degli italiani» di Goffredo Mameli quale inno nazionale della Repubblica.

Art. 1.

Art. 1.

      1. La Repubblica riconosce l'inno di Mameli, «Fratelli d'Italia», quale inno ufficiale della Repubblica.

      1. La Repubblica riconosce il testo del «Canto degli italiani» di Goffredo Mameli e lo spartito musicale originale di Michele Novaro quale proprio inno nazionale.

      2. Con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lettera ii), della legge 12 gennaio 1991, n. 13, sono riconosciuti il testo integrale e lo spartito musicale originale dell'inno della Repubblica italiana «Fratelli d'Italia» e i relativi adattamenti musicali e sono stabilite le modalità di esecuzione dell'inno nelle cerimonie ufficiali.

      2. Con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lettera ii), della legge 12 gennaio 1991, n. 13, sono stabilite le modalità di esecuzione del «Canto degli italiani» quale inno nazionale.


Frontespizio Progetto di Legge
torna su