Frontespizio Relazione Progetto di Legge Allegato 1

Nascondi n. pagina

Stampa

PDL 1435

XVII LEGISLATURA

CAMERA DEI DEPUTATI

   N. 1435



 

Pag. 1

PROPOSTA DI LEGGE

d'iniziativa dei deputati

GREGORIO FONTANA, CINZIA MARIA FONTANA

Modifica delle circoscrizioni territoriali dei comuni di Torre Pallavicina e di Soncino, nonché delle province di Bergamo e Cremona

Presentata il 26 luglio 2013


      

torna su
Onorevoli Colleghi! La presente proposta di legge dispone in merito alla modifica del confine tra i comuni di Torre Pallavicina, in provincia di Bergamo, e di Soncino, in provincia di Cremona, modificando altresì il territorio delle circoscrizioni delle due province.
      L’iter procedurale previsto dalla normativa vigente è di fatto concluso avendo ricevuto il parere positivo dei rispettivi consigli comunali e della regione Lombardia.
      La modifica territoriale delle province deve avvenire, nel rispetto dell'articolo 133, primo comma, della Costituzione, con legge ordinaria.
      La modifica proposta si sostanzia, in definitiva, nel trasferimento di terreni agricoli e di un piccolo tratto di strada dal comune di Soncino al comune di Torre Pallavicina.
      L'articolato riproduce lo stesso testo approvato dalla Camera dei deputati nel corso della XVI legislatura (atto Senato n. 2826).
 

Pag. 2


torna su
PROPOSTA DI LEGGE

Art. 1.

      1. Il confine tra i comuni di Torre Pallavicina, in provincia di Bergamo, e di Soncino, in provincia di Cremona, è modificato secondo le linee risultanti dalla planimetria di cui all'allegato 1 annesso alla presente legge che, delimitando il nuovo confine catastale, indica in dettaglio le porzioni di terreno che sono oggetto di trasferimento da un comune all'altro. Sono altresì modificate per la medesima porzione di territorio le circoscrizioni territoriali delle province di Bergamo e di Cremona.
      2. Entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge, le province di Bergamo e di Cremona procedono d'intesa, con propri atti, agli adempimenti conseguenti all'attuazione del comma 1.
      3. Se, nel termine di cui al comma 2, le province di Bergamo e di Cremona non hanno adempiuto al compimento degli atti necessari per regolare i rapporti conseguenti alla modifica delle loro circoscrizioni territoriali, il Ministro dell'interno nomina, senza o maggiori oneri per la finanza pubblica, un commissario ad acta per procedere ai relativi adempimenti.

torna su
 

Pag. 3

 

Pag. 4

 

Pag. 5

 

Pag. 6


Frontespizio Relazione Progetto di Legge Allegato 1
torna su